You must have Javascript enabled to use this form.

3 fatti brutti

Scheda sogno:

Mi trovavo ai bordi di un ruscello in un bosco, quando vedo un gatto, teoricamente mio, grigio seduto nell'acqua.

Spostandosi, noto che la parte in fondo alla  schiena e inizio gambe, erano spelate e con lacerazioni grandi, ma non ho visto sangue.

Nel frattempo, io, mi sento come sabbia in bocca, sputo e mi ritrovo con una manciata di sassolini in mano e un ponte in ferro che veniva dal primo molare superiore di sinistra.

Subito dopo, dallo stesso, tiro fuori una specie di rete bianca e fine con attacato ai bordi dei sassolini blanchi.

Purtroppo i dettagli del terzo  è svanito ma c'entrava mia figlia ferita, di 14 anni.

Corro a cercare mia figlia grande di 24 anni, che era in compagnia di mio padre, deceduto l'anno scorso.

Spiego che erano successe tre cose gravi, che erano dei segni di sventura, facendogli vedere questa rete che usciva dal mio molare

Senza dire nulla, vengono con me al torrente a vedere il gatto.

Vedo mia figlia grande che si avvicina al gatto, lo solleva e il gatto, malgrado abbia delle ferite orribili, non fa una piega.

Come se invece del pelo, avesse una tutina molto fine e leggera, ma solo la parte inferiore 

Solo io ne sono innorridita.

A questo punto mi sono svegliata.

L'ambientazione è tutta ai bordi di questo ruscello nel bosco.

Quindi tanta acqua e tanto verde.

E puntualizzo le tre cose negative, anche se purtroppo i dettagli di una, sono scomparsi.

Grazie per aiutarmi a capire cosa mi riserva il futuro.

Contestualizzazione di questo sogno con la vita reale:

Annucio di sventura

Tre

Angoscia

Verde e acqua

Sonno profondo 03:00

 

L'ultima interpretazione

Oniromante: Morpheus

Cara marymi,
nonostante la preoccupazione e il turbamento provocati dal sogno, l'elaborazione onirica  ha decisamente un lieto fine con il ritorno della mamma creduta morta.

I sogni dei bambini spesso attraverso immagini forti...

Leggi tutto

Cosa aspetti?

registrati GRATIS
e comincia a scrivere
il tuo...

DIARIO DEI SOGNI