You must have Javascript enabled to use this form.

Apocalittico

Scheda sogno:

In un primo scenario mi trovo insieme a mia sorella e ad una ragazza (sconosciuta)in un grande centro commerciale con in braccio una bambina di pochi giorni senza vestiti, improvvisamente il pianto forte della bambina attira la mia attenzione, la guardo con attenzione ma non mi convince...mi giro per cercare con lo sguardo la ragazza ma era sparita, mi dirigo insieme a mia sorella in un ampio cortile( sempre del centro commerciale) che è  separato  dall' esterno da porte a vetro e muri di vetro, sento delle voci forti provenienti da una delle porte aperte, erano una ventina di persone arrabbiate che cercavano qualcosa ,che noi (tutti)non avevamo, decido di tornare a casa cerco la madre della bambina ,dopo poco la trovo,le

lascio la figlia e me ne vado, nella strada che conduce a casa una macchina nera  dietro di noi prende fuoco, dal finestrino di mia sorella il fuoco entra e le prendono fuoco i capelli,alzo lo sguardo verso il cielo e vedo questo fuoco che scende dal cielo e tutto intorno a noi aveva preso ormai fuoco, arrivate in questa piazza (dove parcheggiamo sempre la macchina) noto la chiesa aperta, mio padre su una sedia a rotelle ( lui in realtà cammina) e mia madre che piangendo mi passa qualche medicina per il finestrino socchiuso, io la guardo e le dico: perché state ancora qui ...lei mi guarda e mi dice:non abbiamo avuto tempo.

Contestualizzazione di questo sogno con la vita reale:

Incubo

fuoco

paura disperazione 

 

L'ultima interpretazione

Oniromante: Morpheus

Cara marymi,
nonostante la preoccupazione e il turbamento provocati dal sogno, l'elaborazione onirica  ha decisamente un lieto fine con il ritorno della mamma creduta morta.

I sogni dei bambini spesso attraverso immagini forti...

Leggi tutto

Cosa aspetti?

registrati GRATIS
e comincia a scrivere
il tuo...

DIARIO DEI SOGNI