You must have Javascript enabled to use this form.

Esorcismo su di me

Scheda sogno:

Ero legata a un letto, nuda. a sinistra c'era un uomo, che nel sogno era il mio compagno, a destra un prete, vestito come i preti di una volta, con la tonaca e con un cappello di quelli con una specie di ponpon. chiaccheravamo in maniera tranquilla, l'atmosfera era amichevole e rilassata. poi il prete inizia a raccontare di un esorcismo che ha fatto. e dice di aver iniziato con la PREGHIERA DELLE 5 ANIME (che non conoscevo ma poi ho trovato su internet come preghiera per le anime del purgatorio.. esiste!!) e inizia a recitare queste parole "... ci pensano tutte le anime defunte..." al che io vedo tutto rosso, e sento muoversi qualcosa dentro me, che mi fa sobbalzare dal letto. il prete guarda l'altro uomo e gli fa notare la mia reazione. continua a parlare, ma io non sento più le parole, sono preoccupata perchè sento che la cosa che sta prendendo possesso di me è molto forte, e ho paura che faccia del male al prete, a cui nel sogno voglio bene. sono molto triste, sento che poco a poco non ho più il  comando di me, mi sforzo di dargli un indizio prima che questa cosa prenda il sopravvento, e con uno sforzo disumano riesco a dire "mamma", con voce rotta come se mi stessEro soffocando, e dai miei occhi scendono alcune lacrime. mi sveglio impauritissima, e da quanto il sogno è stato realistico sento la gola stretta e non riesco a muovermi, come se davvero fossi legata.

Contestualizzazione di questo sogno con la vita reale:

Non sono credente, non vado in Chiesa e non conosco preghiere se non le solite.

Commenti

Parte negativa

Cara gaia,

Sognare di essere posseduti è un'immagine decisamente forte dal punto di vista emotivo che rimanda alla necessità inconscia di liberarsi di aspetti percepiti come estremamente nocivi e condizionanti per la propria serenità.

L'esorcismo è un rito composto da preghiere di liberazione in cui si richiede l'intervento divino per estirpare e scacciare la reale sensazione di essere posseduti da qualcosa di malefico e nefasto esterno alla nostra natura, invadente e non desiderato.  A livello inconscio, tutto ciò può essere associato a parti di noi che rifiutiamo categoricamente di cui sentiamo l'urgente bisogno di liberarci ad ogni costo, pur consapevoli della dura lotta da affrontare per riuscirci.

Da un punto di vista psicologico, la possessione demoniaca è riconducibile all'archetipo junghiano dell'Ombra, definito dall'autore come “la parte negativa della personalità, la somma cioè delle qualità svantaggiose che sono tenute possibilmente nascoste” ma che è saldamente e scomodamente ancorata alla vita dell'individuo.

L'ultima interpretazione

Oniromante: Morpheus

Cara marymi,
nonostante la preoccupazione e il turbamento provocati dal sogno, l'elaborazione onirica  ha decisamente un lieto fine con il ritorno della mamma creduta morta.

I sogni dei bambini spesso attraverso immagini forti...

Leggi tutto

Cosa aspetti?

registrati GRATIS
e comincia a scrivere
il tuo...

DIARIO DEI SOGNI