You must have Javascript enabled to use this form.

Ex fidanzato

Scheda sogno:

Ho sognato il mio ex felice, felice di aver aperto il suo salone, io sono andata senza invito per vederlo, c erano giornalisti che lo intervistano...forse lui neanche si è accorto di me..dopo di che vado via e lontano dal suo salone cado a terra a piangere...dopo un pò mi arriva un messaggio con una foto che avevo visto su facebook con una frase dove c era scritto 'meglio dimenticare' (se non ricordo male) e le sue solite parole, mi ha detto anche 'so che vorresti fosse uno scherzo ma non è così'...più tardi mi ritrovo in delle stanze con due signore (1 la mamma) dove l'afferro e le dico di guardarmi dritto negli okki così da farle capire che sono realmente innamorata di lui, ma nè lei e nè l'altra ci credono e mi siedo in lacrime su una sedia..
Poi mi ritrovo a casa mia..mi affaccio dal balcone e vedo dei gatti tra i quali uno vuole graffiarmi, entro dentro e mi ritrovo dinuovo nella stanza dove ho afferrato sua madre, però questa volta c'era la tavola apparecchiata, ma non c'era il piatto x me...erano tutti a tavola ad aspettarlo, al suo fianco c'era una ragazza con una fascia ed una
corona, io mi allontano e vado a chiamarlo, arriva a tavola e si addormenta... Poi subito dopo ho sognato di essre in montagna cn un sacco di neve ed un sacco di persone e subito dopo ci ritrovammo in dei negozi dove credo di aver acquistato una scatola di orecchini, ricordo di controllare sempre il telefono, ma le uniche notifiche che apparivano erano le scansioni antivirus..
Poi mi ritrovo in un centro commerciale della mia zona, andato in fallimento dove è aperto solo il supermercato, parcheggio l'auto ed entro...non c'era nessuno, se non famiglie che facevano la spesa, allora esco ma non ricordo dove avevo parcheggiato l'auto, di fronte a me vedo tanto scale salire verso l'alto, ma non so quale di queste porti alla mia auto, decido di Prenderne una e noto che sulle scale c'e un disegno strano e penso subito"meno male che non ho i tacchi altrimenti sarebbe stato impossibile" salendo giro intorno al centro commerciale fin quando le scale diventano tipo un ponte e da qui vedo la mia auto, però nessuna scala ci arriva, decido di saltare giù senza farmi male, osservo la mia auto parcheggiata, ma lo spazio per fare manovra è piccolo allora al mio fianco ritrovo il mio ex dove gli chiedo se poteva spostarla lui, arriviamo ed al posto dell'auto siamo in una stanza piccola con delle finistre scorrevoli, entriamo, noto che fa molto caldo e facciamo aprire le finestre, aprendole la stanza si rimpicciolisce e compaiono dei divanetti dove su di uno c eravamo io e la mamma e sull altro lui, Decido di andargli vicino ed abbracciarlo..
Il sogno finisce così...ricordo di essermi svegliata tranquilla.
Preciso che ho lasciato io il mio ex per futili motivi un mese fa, ma da un pò sto cercando di riallacciare il rapporto perché mi manca da morire

Contestualizzazione di questo sogno con la vita reale:

Si

L'ultima interpretazione

Oniromante: Morpheus

Cara marymi,
nonostante la preoccupazione e il turbamento provocati dal sogno, l'elaborazione onirica  ha decisamente un lieto fine con il ritorno della mamma creduta morta.

I sogni dei bambini spesso attraverso immagini forti...

Leggi tutto

Cosa aspetti?

registrati GRATIS
e comincia a scrivere
il tuo...

DIARIO DEI SOGNI