You must have Javascript enabled to use this form.

Il morso di una vipera

Scheda sogno:

I personaggi del mio sogno siamo io, il mio ragazzo, il mio gatto, una vipera e tre amici.

Nel sogno abito ancora nella mia vecchia casa dove vivevo con i miei genitori, ma loro non ci sono. Salendo le scale con il mio ragazzo attuale, vedo una vipera che striscia tra l'erba del giardino. Questa vipera ci segue fino in casa e, una volta entrata, cerca di attaccare il mio gatto. Per evitare che il micio subisca l'attacco, colpisco la vipera a mani nude sulla testa e questa, di tutta risposta, mi morde due volte sulla mano destra. La mano diviene rapidamente blu e i segni dei morsi (4 in tutto) sono molto evidenti: una coppia sul palmo e una coppia sul polso.

Dopo aver tentato di medicarmi, decido di recarmi in ospedale e sulla strada mi supportano una ragazza conosciuta un anno fa (che di lavoro fa la dentista) e una coppia di amici incontrati per caso lungo il percorso verso l'ospedale. Il mio ragazzo, invece, dopo aver minimazzato l'accaduto, decide di non accompagnarmi. Mi perdo due volte lungo la via prima di raggiungere con successo il pronto soccorso.
Il sogno ha un lieto fine, in quanto in ospedale mi medicano e mi tranquillizzano, ma al risveglio mi ha lasciato un senso di ansia (oltre che un leggero torpore alla mano destra - probabilmente ci ho dormito sopra).

Contestualizzazione di questo sogno con la vita reale:

Sembra un sogno ambientato nel passato, ma i protagonisti in parte sono presenti nel mio quotidiano attuale e durante il sogno sentivo il tutto molto presente.
 

L'ultima interpretazione

Oniromante: Morpheus

Cara marymi,
nonostante la preoccupazione e il turbamento provocati dal sogno, l'elaborazione onirica  ha decisamente un lieto fine con il ritorno della mamma creduta morta.

I sogni dei bambini spesso attraverso immagini forti...

Leggi tutto

Cosa aspetti?

registrati GRATIS
e comincia a scrivere
il tuo...

DIARIO DEI SOGNI