You must have Javascript enabled to use this form.

Maremoto,onde anomale

Scheda sogno:

Ero in un paese di montagna per una festa dove si ballava musica popolare insieme a degli amici,qui ricordo che parcheggiammo la macchina,prendemmo le cose e ci dirigemmo in questo luogo,d'un tratto ci siamo persi di vista tutti e mi sono ritrovata nel paesino dove trascorro le vacanze da quando ero piccola,una loalità di mare,ero in spiaggia,avevo lasciato tutta la roba sotto a un lettino e stavo in giro e c'era il mare agitato,di solito li quando c'è la mareggiata il mare diventa quasi inavvicinabile,d'untratto iniziano ad arrivare delle onde più grandi del solito,enormi,ma ancora non coprivano tutta la spiaggia quando si infrangevano a riva,ad un certo punto mi sono girata verso il muro che delinea il lungomare soprastante,il quale era tutto allagato,e arrivavano altre onde dal paese che si infrangevano alte e violente su questo muro che sembrava indistruttibile,c'erano onde dovunque,dal mare e dal paese,d'untratto arriva un onda altissima,molto più alta del muro e li penso,ok è finita,questa ci fa fuori tutti...invece no,si è schiantata sul muro che si era appena appena sgretolato,ma era riuscito a bloccarla nonostante fosse 10 volte più larga e alta de esso...

a quel punto ho detto meglio che ce ne andiamo e ho iniziato a prendere la strada della casa dove alloggiavo dimenticandomi di prendere la mia borsa col cellulare ecc.ormai in balia del mare. La casa  si trovava dietro a uno dei vicoletti del paese a dalla quale si sentiva il rumore delle onde che si schiantavano e tirava vento,e tutti avevamo il terrore che qualche onda arrivasse anche in quella casa,ma non è stato così,siamo riusciti a proteggerci fino a che no si è un pò calmata la tempesta,a un tratto mi era tornato in mente il fatto di avere ormai perduto borsa,telefono e cose varie e ne parlavo con mia madre,e pensavo chissà se ho messaggi o chiamate,improvvisamente rientra mio padre con in mano il mio cellulare,perfettamente funzionante non so come abbia fatto a recuperarlo,ma quella fu l'unica cosa che riuscì a reperire,la borsa è rimasta in spiaggia...

 

Poi è cambiato il sogno,portavo un apparecchio,e ad un tratto si è staccato ed è venuto via ed io e aspettavo il giorno dopo con impazienza per andare dal dentista e farmelo rimettere,perchè sentivo i denti deboli e avevo paura che se ne cadessero e anche mia mamma diceva vai di corsa perchè sennò va a finire che inizi a perdere i denti...poi mi sono svegliata...

L'ultima interpretazione

Oniromante: Morpheus

Cara marymi,
nonostante la preoccupazione e il turbamento provocati dal sogno, l'elaborazione onirica  ha decisamente un lieto fine con il ritorno della mamma creduta morta.

I sogni dei bambini spesso attraverso immagini forti...

Leggi tutto

Cosa aspetti?

registrati GRATIS
e comincia a scrivere
il tuo...

DIARIO DEI SOGNI