You must have Javascript enabled to use this form.

Tipo di sogno: Incubo

Gli incubi sono sogni caratterizzati da forti sensazioni di angoscia e paura, spesso accompagnati da difficoltà respiratorie e violenti movimenti involontari che portano al risveglio. Le terribili sensazioni provate durante gli incubi possono permanere e aleggiare anche per lunghi periodi dopo il risveglio.

Ecco l'elenco di tutti gli incubi presenti in interpretazione-sogni.it:

Il mio fidanzato voleva tradirmi con la mia ex migliore amica

Ero ad una festa di compleanno (credo) di una persona sconosciuta, c'erano tanti ragazzi e ragazze. Sul telefono della mia ex migliore amica arrivano dei messaggi, lei mi dice: "vieni a vedere chi mi ha scritto". Vedo che le aveva scritto il mio fidanzato su Instagram dicendole: "Vieni in bagno senza cuffie (non riesco a capire il senso di "senza cuffie"..). Io rimango scioccata, ma lei decidere di andare da lui in bagno. Nell'immagine seguente del sogno mi ritrovo a parlare con la mia ex migliore amica, che si era fatta piccola dentro una scatola (¿?).

Complotto per uccidermi

Tutto un sogno, nella realtà non frequento la scuola, bensì lavoro ho 26 anni.

Inseguendo la mia compagna

La mia compagna scappava e io la i seguivo, ogni volta che la raggiungevo in un luogo, lei mi guardava, rideva e scappava di nuovo con l'auto ed io di nuovo a rincorrerla.

Io e mia sorella minacciati

Ho sognato di aver scoperto che nell'ultimo piano del mio condominio (NON HO MAI CONOSCIUTO CHI ABITA LÌ SOPRA, NESSUNO LI HA MAI CONOSCIUTI E COLORO CHE ALLOGGIANO ALL'ULTIMO PIANO VENGONO SEMPRE SOSTITUITI E RESTANO ANONIMI) abitava un serial killer. Scoperto ciò, decido di andarlo a denunciare ai Carabinieri. Una volta tornato con mia sorella più piccola, trovo nelle scale una serie di fogli di carta attaccati alle pareti della scala che compongono la frase "SONO CON I MITRA", una chiara minaccia di morte.

Ti cerco ma non ti trovo

Ero per terra, stavo morendo, perdevo sangue, mi toccavo la testa e vedevo sangue sulle mani, e gridavo "Maria" "Voglio Maria"(Maria è la mia ex) e mi avvicinavo al telefono e la cercavo con ansia tra i contatti ma non la trovavo da nessuna parte e c'era mia mamma che mi guardava con tenerezza e mi diceva "non cercare, forse Maria non esiste, non è mai esistita, è frutto della tua immaginazione".

Pagine

Subscribe to RSS - Incubo

L'ultima interpretazione

Oniromante: Morpheus

Cara marymi,
nonostante la preoccupazione e il turbamento provocati dal sogno, l'elaborazione onirica  ha decisamente un lieto fine con il ritorno della mamma creduta morta.

I sogni dei bambini spesso attraverso immagini forti...

Leggi tutto

Cosa aspetti?

registrati GRATIS
e comincia a scrivere
il tuo...

DIARIO DEI SOGNI