Benvenuto nell'unico sito italiano che, GRATUITAMENTE, fornisce interpretazioni su base psicoanalitica (Freud - Jung) dei tuoi sogni!

Succede sempre il peggio alla mia gatta..

Ciao a tutti! Ho fatto due sogni a distanza di un mese..e sono preoccupata! Cerco di esser breve..

Citta deserta

Ero, insieme ad una bambina, in un paese piccolo e deserto dell ungheria. Non vi abitava nessuno, poiche la popolazione si era trasferita in un altra citta. La bambina mi mostrava i luoghi e mi raccontava delle storie sulla citta. Tra queste storie vi era quella di bambini abbandonati e dimenticati dalle famiglie durante il trasferimento. Io inizio a sentire ansia e paura. Dopo poco io e la bambina bionda iniziamo ad avanzare piu rapidamente poiche ci sentivamo minacciate da un inseguitore.

Danza e sudore

Ero ad una festa, in un locale da me spesso frequentato. Avevo ballato, infatti ero stanca ed eccitata. Ad un certo punto qualcuno, che io sapevo essere il ragazzo che mi piace, mi abbraccia da dietro. Le sue braccia incrociavano su tutto il mio busto, ed il suo petto era avvinghiato all mia schiena. Mi sentivo protetta. Lui era accaldato, potevo sentire il suo calore ed il suo sudore... tutto cio mi porto a girarmi ed abbracciarlo passionatamente. Infatti alla fine ci fondiamo in un tutt uno con grande foga.

Entita' volante

Mi ritrovo in una piccola piazza di una citadella del medioevo, tra edifici di pietra. Ero insieme ad altre persone, con cui parlavo. Non saprei dire quali fossero le parole precise, pero la sensazione era che tutti stessimo cercando uno o piu ladri. Infatti, nella ricerca dei presunti banditi, troviamo una rientranza su un muro, nel quale vi erano degli oggetti.

Due coppie di uomini minacciosi

Entravo nella casa di un boss della malavita, di nascosto e in sua assenza, non ricordo per quale ragione. Quasi subito vedevo però che lui si avvicinava alla stanza in cui mi trovavo. Era su un letto con le ruote e mi voleva molestare. Uscivo dalla stanza in fretta prima che lui entrasse, ma trovavo un uomo (vestito rozzamente, diversamente dal capo) seduto su una poltrona che mi fermava. Dicevo allora che non avevo visto nè sentito nulla e quindi non potevo dire nulla alla polizia, ero andata lì per un'altra ragione (quella che non ricordo), che mi lasciassero andare.

Pagine

Subscribe to Interpretazione sogni  RSS

L'ultima interpretazione

Oniromante: Morpheus

Cara marymi,
nonostante la preoccupazione e il turbamento provocati dal sogno, l'elaborazione onirica  ha decisamente un lieto fine con il ritorno della mamma creduta morta.

I sogni dei bambini spesso attraverso immagini forti...

Leggi tutto

Cosa aspetti?

registrati GRATIS
e comincia a scrivere
il tuo...

DIARIO DEI SOGNI